Newwave Media srl

Venice Limousine Service

Escursione a Murano

Escursione in motoscafo a Murano, isola del vetro

Richiedi prenotazione

Sali a bordo di un comodo motoscafo per un tour di Murano, isola del vetro soffiato, un lato più autentico e caratteristico di Venezia.

Attraversa la laguna per raggiungere “l’Isola del Vetro”.

Murano è una delle principali isole della laguna ed è famosa per la tradizione del vetro soffiato. Da secoli la vita di questa piccola isola ruota intorno alle fornaci in cui si realizzano oggetti in vetro venduti in tutto il mondo. Murano ha la forma di una piccola Venezia: è formata da 9 piccole isole unite da ponti con in mezzo il Canal Grande.

In alternativa, puoi anche passeggiare tra le tranquille calli dell’isola. Murano si gira a piedi, in poche ore, passeggiando tra case basse e colorate, ponticelli sui canali, botteghe che vendono vetro soffiato. Imperdibile una visita al Museo del Vetro, alla chiesa di San Donato e una delle fornaci per vedere da vicino come nasce il vetro soffiato.

Il Vetro di Murano
La straordinaria capacità di creare il vetro è, in realtà, un’attività molto difficile e molto pericolosa. Per questo nel 1295 la Serenissima Repubblica di Venezia decise il trasferimento di tutte le fornace per la lavorazione del vetro sull’isola di Murano. Le costruzioni dell’epoca erano interamente in legno, ed è facile immaginare i danni che gli incendi di edifici così grandi potessero causare. Ma l’idea di trasferire sull’isola tutte le attività vetrarie fu anche il tentativo, da parte della Repubblica, di controllare ed evitare la diffusioni di informazioni relative alle principali tecniche di manipolazione del vetro. I vetrai erano costretti a vivere sull’isola e potevano lasciare Venezia solo in seguito ad uno speciale permesso. L’intera attività era sotto il controllo diretto della Serenissima. Nonostante il controllo censorio della Repubblica molti Maestri riuscirono a scappare, portando la loro arte in tutto il mondo.

Il Museo Vetraio di di Murano, ospitato nell’antico Palazzo dei Vescovi di Torcello, fu fondato al superamento della più grande crisi del settore che Venezia abbia mai conosciuto. In poco tempo l’archivio si trasformò in Museo grazie alla grande quantità di donazioni da parte dei titolari delle fornaci che dalla seconda metà dell’Ottocento ripresero a lavorare ad altissimi livelli. In seguito all’annessione dell’isola a Venezia, avvenuta nel 1923, il Museo entrò a far parte dei Musei Civici Veneziani.

A poca distanza dal museo, la Basilica dei Santi Maria e Donato rappresenta uno dei migliori esempi di stile veneto-bizantino: interessanti le decorazioni esterne dell’abside e, all’interno, i mosaici del pavimento con motivi ornamentali che risalgono all’epoca della costruzione della basilica (1140).

Richiedi prenotazione

Per la prenotazioni urgenti, con servizi da effettuarsi nell’arco delle prossime 12 ore, Vi preghiamo di contattare il numero +39 3451879941

Tutti i servizi

Richiesta diretta

Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da parte di questo sito web in accordo con quanto indicato nella privacy policy